ADSL nealla bassa novarese

Questo è il forum dove tutti i vespolini possono parlare e scambiare opinioni sul proprio paese

Moderatore: Vespolate On-line

Messaggiodi Master il 28 febbraio 2007, 20:28

Ciao Fabrizio,
ti chiedo scusa intanto se ti sei sentito attaccato. Le mie erano solo riflessioni generali.
Nel tuo punto sulla "qualità dell'offerta", sono intervenuto perchè io credo:
1° che in ogni caso il prezzo sia altino per una famiglia media che non fa un uso massiccio di Internet. Su tutti i siti dei fornitori di questi servizi viene sbandierato che i costi sono almeno di 5 o 6 volte inferiori di quelli cablati. Naturalmente per le loro infrattutture, ma comunque a discapito dell'utente finale che si trova una "banda larga" limitata a quasi il doppio del prezzo di una wired classica.
2° Punto più importante. Come ben dicevi tu e come si è detto nei post precedenti, bastano pochi utenti (anche meno di 40) per saturare l'intera banda. Ad esempio bastano poche persone che utilizzino programmi di condivisione file per rendere vana la possibilità di navigare anche solo qualche volta alla velocità di 1 o 2 Mbit/s. Anche perchè molte persone lasciano addirittura i PC in funzione 24ore su 24. Non vorrei neanche pagare per un anno e nagivare alla velocità minima garantita di 20kbit/s di mediaweb o i 64kbit/s di NGI. Per tanto così mi tengo il modem 56k o attivo ISDN rispettivamente.
Sicuramente non sarà così ma chi me lo garantisce che non lo sarà? Il contratto no di certo.
Alcuni provider danno la possibilità di provare o fanno anche formule minime di 3 mesi. Capisco le spese di investimento da parte delle aziende ma non si può neanche scaricato tutto sugli utenti.

Guarda questo provider toscano: http://www.nettare.net. Guarda che prezzi e servizi. Non voglio fare un confronto diretto, visto la zona più popolata ma qualche dubbio viene sulla nostra offerta "discreta" della Bassa Novarese.

Per quanto riguarda la parte tecnica, non facciamo confusione, non è il caso approfondire un discorso praticamente inutile, è più nocivo che utile e non è sicuramente il luogo adatto.
Ci siamo fraientesi.
Non mi sembrava del tutto corretto, come dicevi tu, dire che Hyperlan è tutta un'altra cosa. Tutto qui. Io non ho mai detto che Hyperlan è wi-fi.
Io avevo scritto "Si basa sempre sullo standard 802.11 come il Wi-Fi, ma sono state introdotte caratteristiche per ottenere migliori risultati su tratte più lunghe e per la gestione delle qualità del servizio".

Lo standard è una cosa, la sua implementazione, il suo fine d'uso, o le sue modifiche (a discapito della compatibilità) sono un'altra.
Invece per quanto riguarda il mio riferimento al 802.11n era solo per dire che anche nell'ambito locale (uffici, case, aeroporti, etc..) sono state inserite funzioni utili che facevano già parte della variante Hyperlan perchè molto valide. Nel link che avevo messo c'era tutto l'approfondimento necessario.

Questo non vuol dire che siano compatibili o interoperabili. Come dicevi giustamente hanno un fine diverso e non ha senso paragonarli.

Il mio appunto sull'Hyperlan non voleva sicuramente declassarlo o sminuirlo, come dicevo, molte sue idee sono state addirittura introdotte in standard nuovi e diffusi a livello mondiale e non rimasti di nicchia. E al momento è l'unica soluzione valida. (a patto che la banda da Novara sia più ampia però).

Il WiMax da quello che ho sentito, al momento lo stanno provando in alcune zone della Valle d'Aosta sperimentalmente. E' un argomento giovane, e la sua accelerazione dipende solo dal governo, visto che ci sono problemi di licenze per le frequenze come dicevi, che erano usate dalla difesa. Sia lo spettro disponibile che i prezzi delle licenze sono ancora un punto di domanda. Ci sono ancora troppe poche informazioni, e mi sembra che in questo momento il governo abbia altro a cui pensare...
A quando detto dal ministro comunque era stato pensato di coprire prima le zone scoperte o meno popolate per annullare entro breve il digital divide. Le città ad alta densità generalmente sono già cablate e quindi il WiMax sarà usato solo per connessioni a larga banda mobili future, come avviene già negli Stati Uniti e Giappone.

Grazie Fabrizio e Benvenuto nel Forum!
Scusate per il post enorme....
Master
Vespolino Senior
 
Messaggi: 50
Iscritto il: 2 novembre 2005, 15:42
Località: Garbagna Novarese

Messaggiodi Master il 1 marzo 2007, 14:53

Ciao Alex ho trovato la mappa che ti dicevo e gli accordi con Telecom.
Metto direttamente i link ufficiali dello sviluppo tecnologico del Piemonte.
Ho visto che sul Corriere di Novara si meravigliavano che a Sozzago fosse arrivata l'ADSL wired, ma non capisco la scoperta. E' tutto già deciso e disponibile. Sozzago rientrava nel progetto di copertura.
La centrale di Vespolate dovrebbe essere sottoposta a modifica alla metà del 2007. Entro metà 2008 è totalmente coperta come accordo con Regione. Dopo 40 giorni circa dalla modifica centrale l'offerta è commercializzabile. Quindi entro il 2007 si potrà iniziare ad usare il servizio in alcune zone del Paese probabilmente.

Pagina ufficiale con tutti i documenti che ti dicevo.
http://www.wi-pie.org/programma/programmatici.htm

Date e situazioni allacciamenti comuni piemontesi: (133KB)
http://www.wi-pie.org/programma/dwd/piano_cop_new.pdf

Accordo Regione-Telecom:(415KB)
http://www.wi-pie.org/programma/dwd/regione_telecom.zip

Cartografia della Regione dell'allacciamento entro il 2008:(3MB circa)
http://www.wi-pie.org/programma/dwd/telecom2008.pdf
Master
Vespolino Senior
 
Messaggi: 50
Iscritto il: 2 novembre 2005, 15:42
Località: Garbagna Novarese

Messaggiodi marco il 6 marzo 2007, 8:27

dal forum di NGI leggo che ieri è stata montata l'antenna sulla torre dell'acquedotto di Terdobbiate: http://gaming.ngi.it/forum/showthread.php?t=425907
sarà in collaudo per un paio di settimane e poi sembra che potrà essere commercializzata.
non riesco però a reperire informazioni sullo stato delle attivazioni di mediaweb italia e non ho visto particolari installazioni sul tetto del municipio.

saluti

marco
marco
Vespolino Junior
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 19 dicembre 2006, 10:59
Località: Garbagna Novarese

Messaggiodi Vespolate On-line il 6 marzo 2007, 12:16

Grazie, master, ottime informazioni!

Io ho visto queste sul wireless:
http://www.ngi.it/eolo/copertura.asp
http://www.ngi.it/eolo/bts.asp
http://www.ngi.it/eolo/copertura_mappa. ... &de=Novara

ma quindi è NGI che sta installando il wireless nel nostro territorio? :?
Avatar utente
Vespolate On-line
Site Admin
 
Messaggi: 679
Iscritto il: 1 ottobre 2004, 0:00
Località: Vespolate

Messaggiodi fabrizio il 6 marzo 2007, 14:04

marco ha scritto:dal forum di NGI leggo che ieri è stata montata l'antenna sulla torre dell'acquedotto di Terdobbiate: http://gaming.ngi.it/forum/showthread.php?t=425907
sarà in collaudo per un paio di settimane e poi sembra che potrà essere commercializzata.
non riesco però a reperire informazioni sullo stato delle attivazioni di mediaweb italia e non ho visto particolari installazioni sul tetto del municipio.

saluti

marco


Mediaweb dalle mie informazioni dovrebbe partire a metà aprile se non a maggio

Sul traliccio di Brambati (quello all'interno dell'area della ditta) da dove viene irradiato il segnale principale, per altro verso a questa mattina non ci sono ancora antenne installate. Poi dovranno fare la rete "bassa" quella nei paesi e poi partire con i collaudi... Il che li lascia presagire che i tempi previsti potrebbero slittare anche più in là nel tempo
Ultima modifica di fabrizio il 6 marzo 2007, 14:06, modificato 1 volta in totale.
fabrizio
Vespolino Junior
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 2:14
Località: Tornaco

Messaggiodi fabrizio il 6 marzo 2007, 14:05

Vespolate On-line ha scritto:Grazie, master, ottime informazioni!

Io ho visto queste sul wireless:
http://www.ngi.it/eolo/copertura.asp
http://www.ngi.it/eolo/bts.asp
http://www.ngi.it/eolo/copertura_mappa. ... &de=Novara

ma quindi è NGI che sta installando il wireless nel nostro territorio? :?


Eolo fa parte de''offerta larga banda Ngi
fabrizio
Vespolino Junior
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 2:14
Località: Tornaco

Messaggiodi fabrizio il 6 marzo 2007, 14:38

Master ha scritto:Ciao Fabrizio,
ti chiedo scusa intanto se ti sei sentito attaccato.


Non mi sono sentito attaccato. Ho solo precisato la mia posizione

Master ha scritto:1° che in ogni caso il prezzo sia altino per una famiglia media che non fa un uso massiccio di Internet. Su tutti i siti dei fornitori di questi servizi viene sbandierato che i costi sono almeno di 5 o 6 volte inferiori di quelli cablati. Naturalmente per le loro infrattutture, ma comunque a discapito dell'utente finale che si trova una "banda larga" limitata a quasi il doppio del prezzo di una wired classica.


Purtroppo però, complice Telecom che fino a quando è stata un’azienda pubblica ha usato anche i nostri soldi per costruire centrali adatte all’ADSL a Novara, Trecate, Canicattì, e ora accampa ragioni di costi per non dare anche a noi le infrastrutture che ha fatto ad altri, non esistono alternative serie a questa tecnologia. Il costo è alto (anche se non mostruosamente più alto) rispetto ad una connessione a cavo, ma si tratta comunque di una soluzione più economica ed infinitamente più efficiente di un collegamento su linea telefonica.

Master ha scritto:2° Punto più importante. Come ben dicevi tu e come si è detto nei post precedenti, bastano pochi utenti (anche meno di 40) per saturare l'intera banda. Ad esempio bastano poche persone che utilizzino programmi di condivisione file per rendere vana la possibilità di navigare anche solo qualche volta alla velocità di 1 o 2 Mbit/s. Anche perchè molte persone lasciano addirittura i PC in funzione 24ore su 24. Non vorrei neanche pagare per un anno e nagivare alla velocità minima garantita di 20kbit/s di mediaweb o i 64kbit/s di NGI.


Certo, questo è il limite della tecnologia, ma non è che con l’ADSL sei immune da questi problemi. La velocità dipende da quanti utenti sono attestati su una centralina e sulla banda disponibile in quella centralina, infine dalle condizioni dell’ultimo miglio, ovvero il doppino che dalla centrale arriva a casa tua.

Per la velocità è chiaro che c’è un rischio, anzi la certezza, di averne una più bassa di quella massima teorica, anche se all’inizio questo non dovrebbe essere visto che i collegati saranno pochi. Poi si deve fare affidamento sulla “potenza” economica e tecnologica del fornitore della banda che può aumentare le BTS per incrementare il flusso. Per questo personalmente mi fido, tendenzialmente, di più di Ngi/Eolo che fa capo a .Net (uno dei massimi ISP italiani, legato a British Telecom e con una infrastruttura propria e di alta qualità) piuttosto che della pur rispettabile ma minuscola Mediaweb.

Master ha scritto: Per tanto così mi tengo il modem 56k o attivo ISDN rispettivamente.


Il modem 56k o l’ISDN non sono paragonabili né per costi né per efficienza ad una Hiperlan. Con il primo hai comunque una velocità più bassa di quella garantita da Eolo o Mediaweb e in più impegni il telefono (o paghi un canone aggiuntivo per una linea extra) e il costo per la flat va intorno ai 15 euro. Con l’ISDN hai un costo flat di 24 euro per una 128k ma devi aggiungere un canone di 70 euro al bimestre; in pratica paghi 50 e più euro per avere una velocità non garantita in nessun modo, il rischio di trovare occupato e una soglia massima che è un decimo di quello che Mediaweb o Eolo ti danno per 30 euro.


Master ha scritto: Guarda questo provider toscano: http://www.nettare.net. Guarda che prezzi e servizi. Non voglio fare un confronto diretto, visto la zona più popolata ma qualche dubbio viene sulla nostra offerta "discreta" della Bassa Novarese.


Il servizio di Nettare è Wifi. Neppure lontanamente paragonabile per efficienza, resistenza ai disturbi, costanza del segnale, all’Hiperlan… In più gli impianti costano molto meno in manutenzione. Infine leggiti le FAQ (http://www.nettare.net/faq.asp) e capirai che ci sono anche molti altri motivi per i costi più bassi, a cominciare dal fatto che non esiste alcuna garanzia sulla banda minima. In pratica puoi anche non navigare e non avai alcuna ragione per lamentarti con loro…

Master ha scritto:Il WiMax da quello che ho sentito, al momento lo stanno provando in alcune zone della Valle d'Aosta sperimentalmente. E' un argomento giovane, e la sua accelerazione dipende solo dal governo, visto che ci sono problemi di licenze per le frequenze come dicevi, che erano usate dalla difesa. A quando detto dal ministro comunque era stato pensato di coprire prima le zone scoperte o meno popolate per annullare entro breve il digital divide. Le città ad alta densità generalmente sono già cablate e quindi il WiMax sarà usato solo per connessioni a larga banda mobili future, come avviene già negli Stati Uniti e Giappone.


Appunto. Verrà usato principalmente con sistema di connessione per la banda larga mobile. Per le postazioni fisse è molto difficile che arrivi a coprire all’inizio le zone poco popolate perché i costi di implementazione, complice la concessione in licenza a prezzi molto salati, impone l’ottimizzazione e quindi sarà usato dai provider per fornire servizi ISP e VOIP su rete urbana. L’obbiettivo dei gestori sarà quello di bypassare l’ADSL Telecom, raggiungendo una gran numero di potenziali utenti e questo senza versare il balzello alll’incumbent nazionale. Insomma: il Wimax all’inizio della sua storia seguirà la strada dell’ADSL che prima è stata offerta dove c’era maggiore densità di domanda. E che in quelle stesse zone ci sia già ora l’ADSL non fa differenza perché chi fornirà la connessione via Wimax non è il proprietario delle reti ADSL ma un suo concorrente che se vorrà trarre il massimo profitto dalla situazione e ammortizzare gli enormi costi di licenza, dovrà puntare ad aree con molti clienti potenziali strappando utenza proprio a Telecom (o smettendo di pagare Telecom per l'affitto delle sue linee)

E se volessimo per caso ipotizzare che una torre Wimax possa coprire anche la nostra zona non dimentichiamo che i problemi di banda, di copertura, di tecnologia posti da Hiperlan, saranno gli stessi che ha Wimax, visto che ogni “Cella” Wimax porta al massimo 72 Mbps ma copre una zona più vasta (50km di raggio contro 30) di una BTS Hiperlan

Insomma se anch’io credo che il Wimax a lungo termine possa rappresentare una soluzione anche per la nostra zona, sono anche convinto che per diversi anni Hiperlan rappresenterà la più concreta speranza di avere banda larga senza fili per aree non densamente popolate come la nostra. Secondo me rappresenterà anche una concreta alternativa all’ADSL a cavo anche là dove l'ADSL arriverà, visto lo stato dalla rete telefonica dei centri urbani e l’obsolescenza delle apparecchiature di centrale Telecom (che certo non aggiornerà per darci la 20 megabit…). Per non parlare del fatto che in almeno tre paesi della nostra zona (Tornaco, garbagna e Terdobbiate) Telecom ha già fatto sapere di non avere alcuna intenzione di aggiornare le centrali telefoniche per adeguarle all'ADSL...
fabrizio
Vespolino Junior
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 2:14
Località: Tornaco

Messaggiodi Master il 6 marzo 2007, 23:08

Non intendo rispondere frase per frase al post di Fabrizio a suon di Quote o rimandi vari.

Vedo che c'è abbastanza confusione già così senza aggiungere altri termini tecnici o inutili divagazioni generali.
Non vorrei sicuramente la solita battaglia contri i mulini a vento. Siamo tutti sulla stessa barca!

Lo sappiamo tutti che siamo in questa situazione grazie a Telecom, non metto in dubbio questo.
Certo che non possiamo confrontare direttamente una connessione telefonica con una wireless o ADSL! Nessuno ha detto questo. Neanche gli altri utenti del forum.
Il confronto di velocità col 56k o ISDN ovviamente si riferiva alla velocità minima garantita non alla massima o standard dell'HiperLAN. Ne abbiamo già parlato in un precedente post, dove oltretutto tutti sono già intervenuti.
Ho messo in dubbio solo la frase tipica dei provider wireless: "i costi sono almeno di 5 o 6 volte inferiori di quelli cablati"; specificando: forse per loro! Nulla di più.

In ogni caso non capisco dove tu abbia attinto le informazioni errate sulla tariffazione ISDN di Telecom.
Non sono un sostenitore di Telecom! :twisted:
Ma credo sia giusto fare informazione nel modo corretto, assicurandosi che quello che si scrive sia corretto.
Il canone base non è doppio come dici tu!
E' di 5 euro in più rispetto a quello base classico. I canali sono due da 64Kbit/s. Quindi il tel non è occupato. Lo è solo se unisci i due canali insieme arrivando a 128Kbit/s. Il costo flat è di 24 euro al mese per ISDN e 12 euro al mese per quella 56k.

Per quanto possa valere in generale il discorso sulla potenza economica e tecnologica di una azienda, non sempre è detto che abbia i servizi migliori. Il colosso Telecom Italia ne è un esempio...
Con questo non voglio assolutamente aprire un'altra guerra di religione! Non conosco direttamente la qualità dei servizi wireless di NGI e neanche di Mediaweb. E' solo una battuta! :lol:

A prescindere che l'accenno alla rete Nettare era un esempio:
Hai letto veramente le offerte di http://www.nettare.net? Hai letto il link che hai messo tu stesso nel tuo post http://www.nettare.net/faq.asp? Hai letto almeno il titolo? Il sistema è Hyperlan sui 5Ghz!
Comunque la banda minimia verrà garantita da contratto tra poco quando verrà lanciato il servizio VoIP, e per garantire i sistemi di telesorveglianza grazie all'IP fisso.

Per quanto riguarda il Wimax ho visto che hai risposto ad un'altra cosa con un discorso generale. Io non parlavo del lancio commerciale che interesserà le grandi città ovviamente in un prossimo futuro, ma del piano governativo di coprire con urgenza e in anteprima gli 8 milioni di Italiani non ancora raggiunti. E' un programma statale. Le trovi in rete le informazioni. Non parlo di mercato, che ovviamente è governato dai numeri.
Anche questo è un discorso poco inerente al momento, visto la poca maturità del discorso ed in ogni caso la copertura locale sarà già realizzata con HiperLAN, come dicevi tu.

Le informazioni riguardo gli interventi Telecom di cui parlavi, le trovi nei link che ho postato sopra in modo dettagliato e corredate dei documenti originali della Regione Piemonte e Telecom Italia.

Ci fa piacere sentire anche la tua posizione!
Ma se vuoi fare qualche precisazione assicurati di aver letto i post precedenti o riporta notizie affidabili e aggiornate come facciamo tutti noi altri. Oppure dalle con riserva, non con certezza.
Non fraintendere queste mia ultima frase! Non lo dico con cattiveria o malizia.
Come dicevo sopra siamo tutti sulla stessa barca!!! :wink:
Master
Vespolino Senior
 
Messaggi: 50
Iscritto il: 2 novembre 2005, 15:42
Località: Garbagna Novarese

Messaggiodi fabrizio il 7 marzo 2007, 0:32

Master ha scritto:Non vorrei sicuramente la solita battaglia contri i mulini a vento. Siamo tutti sulla stessa barca!


Mi sa tanto che hai capito proprio male. Io non sto facendo alcuna battaglia. Né contro mulini a vento né contro avversari reali. Sono venuto qui per far sapere quel che avevo saputo su mediaweb e per rendere noto che c’era un’offerta alternativa anche a questa (mi pare che se in questo forum si è appreso dell'esistenza di Eolo non sia stato per ispirazione divina). Ho poi espresso la mia opinione. Se questo vuole dire fare battaglie e schierarsi su fronti opposti hai davvero uno strano concetto di come funziona un forum. Ma anche sullo scambio di opinioni nella vita reale.

Master ha scritto:Il confronto di velocità col 56k o ISDN ovviamente si riferiva alla velocità minima garantita non alla massima o standard dell'HiperLAN.


E io ho solo detto che le due offerte non sono neppure lontanamente paragonabili…. Neppure per la banda minima garantita. Penso che questo sia indiscutibile perchè nei fatti (più che nelle promesse) via modem o via ISDN non esiste alcuna banda minima garantita.

Master ha scritto:In ogni caso non capisco dove tu abbia attinto le informazioni errate sulla tariffazione ISDN di Telecom.


Dalla mia bolletta. Pago 31 euro+IVA di canone e poi 24 euro al mese di flat. Fanno 55 euro al mese o no? L’offerta di Ngi/Eolo o quella di Mediaweb mi sembrano più basse, senza scatto alla risposta, senza canone e, con ottimissima certezza, con velocià media di almeno due o tre volte superiore anche nei momenti peggiori di affollamento della rete.

Master ha scritto:E' di 5 euro in più rispetto a quello base classico. I canali sono due da 64Kbit/s. Quindi il tel non è occupato.


Io non ho detto che è occupato il telefono quando vai via ISDN. Ho detto che è occupato se usi il modem a 56kb. Ho anche aggiunto che corri il rischio di TROVARE occupato quando fai una connessione via ISDN da casa tua al server, non che qualcuno trova occupato se ti chiama a telefono e tu stai navigando via ISDN a 64k

Ma credo sia giusto fare informazione nel modo corretto, assicurandosi che quello che si scrive sia corretto.
Il canone base non è doppio come dici tu!


E dove avre detto che il "canone base è il doppio"?

Master ha scritto:Hai letto veramente le offerte di http://www.nettare.net? Hai letto il link che hai messo tu stesso nel tuo post http://www.nettare.net/faq.asp? Hai letto almeno il titolo? Il sistema è Hyperlan sui 5Ghz!


In effetti non avevo letto il titolo. Avevo letto la profusione di testi dove si parla, a questo punto sbagliando, di IEEE 802.11a perché HiperLAN non è IEEE 802.11a. Ho però letto che non hanno banda minima garantita e non avere banda minima garantita significa che in linea teorica possono sospendere il servizio quando pare e piace a loro. A questa stregua non mi risulta difficile credere che si possa far pagare anche 1 euro al mese…

Comunque a me di quel che fanno a Lucca o a Calascibetta frega il giusto. Cioè niente.


Master ha scritto:Per quanto riguarda il Wimax ho visto che hai risposto ad un'altra cosa con un discorso generale. Io non parlavo del lancio commerciale che interesserà le grandi città ovviamente in un prossimo futuro, ma del piano governativo di coprire con urgenza e in anteprima gli 8 milioni di Italiani non ancora raggiunti. E' un programma statale. Le trovi in rete le informazioni. […]Le informazioni riguardo gli interventi Telecom di cui parlavi, le trovi nei link che ho postato sopra in modo dettagliato e corredate dei documenti originali della Regione Piemonte e Telecom Italia.


Forse potrai stupirti, ma credo di non avere bisogno di consultare quelle informazioni di WiPIE su Internet per sapere che cosa fanno quelli di WiPIE, quali progetti hanno, i metri di valutazione, gli accordi con Telecom e tutto il resto…

Master ha scritto:
Ci fa piacere sentire anche la tua posizione!


Beh, meno male che non fa dispiacere in un forum ascoltare la posizione di qualcun altro…

Master ha scritto:
Ma se vuoi fare qualche precisazione assicurati di aver letto i post precedenti o riporta notizie affidabili e aggiornate come facciamo tutti noi altri.


Grazie per l’ammonimento, ma diciamo che pensavo per ragioni professionali di poter riportare notizie affidabili almeno quanto quelle che ho letto in questo topic, ma evidentemente mi sono sbagliato e quindi non credo di avere più molta voglia di fare altre precisazioni né per altro verso penso che le mie precisazioni abbiamo più molto senso. comunue vivete sereni e non preoccupatevi di Eolo o Mediweb nè dei blateratori a vanvera come del sottoscritto: a Vespolate metteranno una bella mini Adsl da 640 kbps e sarete tutti contentissimi e privi si qualunque preoccupazione wirless…

Saluti a tutti, grazie per la (breve) ospitalità, scusate per il disturbo e buona continuazione…

--PS
Se vuoi sapere se questa volta mi sono sentito attaccato la risposta è “sì”: mi sono sentito attaccato. Per cui meglio per tutti chiudere qui la mia partecipazione. Mi pare di avere capito che la discussione possa andare avanti più tranquillamente sui binari di “bravo tu, no bravo tu” senza la mia presenza.

Buon pro vi faccia…
fabrizio
Vespolino Junior
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 2:14
Località: Tornaco

Messaggiodi Vespolate On-line il 7 marzo 2007, 9:38

Uff non ho voglia di leggere tutta sta roba! :D

Mi raccomando però non costringetemi a moderare, non credo ci sia bisogno di scontrarsi su tali argomenti, non rendiamo il tema troppo soggettivo, parliamo di fatti concreti!
Grazie.

Cmq mi fa piacere che ci sia partecipazione nel forum, perché non diventi una discussione a due!
Avatar utente
Vespolate On-line
Site Admin
 
Messaggi: 679
Iscritto il: 1 ottobre 2004, 0:00
Località: Vespolate

Messaggiodi marco il 7 marzo 2007, 11:07

ad ogni modo per chi ha interesse ad avere la tanto sospirata connessione a banda larga, sul forum di NGI confermano che il servizio sarà commercializzabile e pienamente operativo entro due settimane. sinceramente io non vedo l'ora di sganciarmi da T.I. e come ho detto in precedenza, con un canone di base, una connessione flat e un paio di servizi aggiuntivi arrivo tranquillamente al costo di questi canoni per servizio internet.
marco
Vespolino Junior
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 19 dicembre 2006, 10:59
Località: Garbagna Novarese

Messaggiodi Master il 7 marzo 2007, 21:46

Ovviamente le mie critiche, come è possibile vedere nei post erano rivolte solo alle informazioni tecniche di cui abbiamo discusso e non al tuo punto di vista.
Purtroppo, e lo ammetto anche per colpa mia, le lodi per la tua segnalazione importantissima e ai vari aggiornamenti sulla situazione sono passati in secondo piano.
Nessuno ti ha proibito e limitatato o mal accolto. La mia critica era rivolta ovviamente solo alla parte tecnica, e tu hai fatto lo stesso con me.
Nessuno ha messo in dubbio la tua professionalità!
Mi sono solo permesso di riprenderti perchè mi avevi fatto un appunto con informazioni imprecise e poco attente, non sicuramente per farti un torto su una tua opinione.
Per ISDN avevi parlato di canone aggiuntivo per una linea extra, per quello ho specificato che non era il doppio il prezzo del canone. Non era chiaro avevi parlato anche di 70 euro. In effetti una volta si pagavano 2 linee. Anche il prezzo della flat 56k era impreciso.
Il confronto sulla banda minima tra modem e wireless era naturalmente teorico, non sicuramente pratico.
L'esempio di Lucca era appunto un esempio, sei tu che ti sei inpuntato.
Non mi stupisco affatto se non hai bisogno delle informazioni. Ognuno è libero di sapere o informarsi su quello che vuole. Me le hanno chieste gli altri, visto che sono anni ormai che si parla di wireless e ADSL ma nessuno ha mai visto nulla, o saputo una data precisa.

Sarebbe bello invece, se grazie alla tua competenza professionale, si affrontasse il discorso su come risolvere senza troppe complicazioni il problema di collegare il proprio PC o LAN all'antenna HiperLAN senza grossi inconvenienti di fili o buchi. Ho sentito molte persone che non hanno capito bene questo punto. Qualcuno alla riunione aveva addirittura capito che il cavo che scenderà dal tetto (o balcone o etc) è quello della TV classica, e va attaccato al PC direttamente. Molte persone leggono il forum ma non partecipano direttamente.
Penso siano questi i veri argomenti utili a tutti.

Finalmente una buona notizia! Arriva finalmente Internet a velocità decente... Una grande conquista! Speriamo vengano rispettate le date.
Master
Vespolino Senior
 
Messaggi: 50
Iscritto il: 2 novembre 2005, 15:42
Località: Garbagna Novarese

Messaggiodi Master il 7 marzo 2007, 22:38

Se il collegamento wireless Eolo NGI funziona come la loro stessa flat 56k, possiamo essere sicuri che si tratta di un buon prodotto.
Speriamo non ci siano troppi utenti a questo punto. Se tutte le persone della riunione di Tornaco da Fabrizio la sottoscrivono tutti e quelli dei paesi limitrofi passano direttamente a Eolo senza aspettare Mediaweb, non siamo poi così pochi. Anche a Garbagna ho saputo che erano più di 50 alla riunione. Vedo che l'interesse comune è elevato.
Il problema principale ora è capire se la visuale con l'antenna di Terdobbiate è libera, e pensare cosa mettere al posto del buco che lasceranno i vecchi modem!
Buona serata a tutti! :lol:
Master
Vespolino Senior
 
Messaggi: 50
Iscritto il: 2 novembre 2005, 15:42
Località: Garbagna Novarese

Messaggiodi mossss il 22 marzo 2007, 10:35

ammazza che confusione che si e' creata :D

adesso verifico la visibilita' ottica di eolo in quel di borgo :P

P.S. ciao ale :wink:
mossss
Vespolino Junior
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 3 dicembre 2006, 11:24
Località: Borgolavezzaro

Messaggiodi mossss il 22 marzo 2007, 10:39

scusate una cosa, sul sito della ngi c'e' scritto di verificare la visibilita' ottica con l'UFO :D

aiutandosi con l'ausilio delle foto, ma dove sono queste fantomatiche foto?

nel caso non le trovassi o non ci fossero vedro' di armarmi di binocolo e salire sul tetto 8)
mossss
Vespolino Junior
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 3 dicembre 2006, 11:24
Località: Borgolavezzaro

PrecedenteProssimo

Torna a Vespolate - il nostro paese

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti

cron