Il SENATORE DI FERRO!

Questo è il forum dove tutti i vespolini possono parlare e scambiare opinioni sul proprio paese

Moderatore: Vespolate On-line

Il SENATORE DI FERRO!

Messaggiodi Fabio il 20 aprile 2009, 13:47

Sarebbe molto bello e interessante raccogliere notizie storiche "attendibili" sulla figura del mitico Antonio Malusardi, senatore "di ferro", impegnato nella lotta alla mafia siciliana. Qualcosa di interessante l'ho gia trovato in internet.. era davvero notevole.. Qualcuno di voi lettori ha materiale??? Grazie
Fabio
Vespolino DOC
 
Messaggi: 144
Iscritto il: 11 aprile 2008, 11:45
Località: Vespolate

Re: Il SENATORE DI FERRO!

Messaggiodi Vespolate On-line il 20 aprile 2009, 18:17

Ha mai guardato su Vespolate On-line? mi dicono sia un bel sito! :mrgreen:
Avatar utente
Vespolate On-line
Site Admin
 
Messaggi: 679
Iscritto il: 1 ottobre 2004, 0:00
Località: Vespolate

Re: Il SENATORE DI FERRO!

Messaggiodi yra il 20 aprile 2009, 22:27

Sul sito dei carabinieri ho trovato una pagina che parla del risorgimento in Sicilia negli anni in cui ha operato il Malusardi
Ho fatto qualche taglio perchè è un po' lungo ma si capisce che negli ultimi 130 anni è cambiato ben poco (come dimostrano le vicende di Falcone e Borsellino):
"...L'epopea risorgimentale aveva fatto immaginare un meridione libero dall'occupazione straniera e, finalmente, libero di svilupparsi. La situazione successiva smentì le attese della vigilia. I baroni siciliani volevano mantenere l'antico ordine dei privilegi .....Tutte le contraddizioni irrisolte del Risorgimento esplosero, ....Lo Stato unitario aveva accentuato le contraddizioni, cercando di introdurre nell'isola il rigore della mentalità piemontese e, attraverso particolari leggi, aveva inaugurato una fase di modernizzazione che appariva come un'invasione straniera caratterizzata da soprusi e oppressione. Venne inasprita la pressione fiscale ...fu introdotta la leva militare obbligatoria. Centinaia di giovani si diedero alla macchia, creando o alimentando nelle campagne le bande di briganti.
Gli organi dello Stato, per fronteggiare una situazione ai limiti dell'ingovernabilità, fecero ricorso a dure misure repressive, inaugurando un lungo periodo di governo militare e alimentando nei siciliani il convincimento di essere sottoposti a una dominazione straniera. I metodi liberali venivano sacrificati e del resto non potevano essere in grado di fronteggiare situazioni al limite del terrorismo. La mafia sosteneva la strategia politica della classe dirigente siciliana, che di volta in volta si alleava con i briganti o con lo Stato.....
La più evidente conseguenza di un nuovo patto instaurato può essere trovata nella relazione della commissione parlamentare d'inchiesta del l875, presieduta dall'onorevole Borsani. La commissione concludeva che la mafia era soltanto un fenomeno delinquenziale, retaggio dei tempi borbonici, che aveva come vittime i ceti benestanti ma che era opportuno non sopravvalutare, come in passato aveva fatto qualche ansioso funzionario. Da questo momento comincia quel fenomeno di occultamento tipico del sistema mafioso.
Nel gennaio del 1877 il ministro dell'Interno Giovanni Nicotera inviò a Palermo, con poteri eccezionali, il prefetto Antonio Malusardi, integerrimo funzionario piemontese. L'uomo, grazie anche all'utilizzo di metodi poco ortodossi, in meno di un anno riuscì a far cadere la rete di protezione di cui fruiva il brigantaggio, e in centinaia (tra cui Leone, Salpietra, Passafiume, Rocca e Rinaldi) furono arrestati e processati.
Fin dall'inizio fu evidente che quel che era venuto a mancare al brigantaggio era la protezione della mafia, e ciò fu ancora più chiaro quando il Malusardi, tentando di spingersi oltre la bassa manovalanza, fu fermato e costretto a dimettersi da Crispi, subentrato nel frattempo al ministro Nicotera.
" :roll:
Avatar utente
yra
Super Vespolino
 
Messaggi: 629
Iscritto il: 8 giugno 2008, 17:48
Località: Vespolate

Re: Il SENATORE DI FERRO!

Messaggiodi Fabio il 21 aprile 2009, 9:16

Visto.. Questo ritaglio lo avevo trovato anche io... C'e un bel po di bibliografia, chissà che non ne esca una bella ricerca.. con gli amici della biblio.. che ne dici yra? 8)
Fabio
Vespolino DOC
 
Messaggi: 144
Iscritto il: 11 aprile 2008, 11:45
Località: Vespolate

Re: Il SENATORE DI FERRO!

Messaggiodi yra il 21 aprile 2009, 9:55

Una bella ricerca finalizzata a cosa ? .. un libro, una serata sul risorgimento ? perchè giusto qualche settimana fa, in sala Babini c'è stato un incontro sulla battaglia del 23 marzo e le sue conseguenze, se fossi venuto ti sarebbe piaciuta.
..comunque, penso si possa fare, certo per farla bene ci vorrà tempo.
Avatar utente
yra
Super Vespolino
 
Messaggi: 629
Iscritto il: 8 giugno 2008, 17:48
Località: Vespolate

Re: Il SENATORE DI FERRO!

Messaggiodi pimpe il 21 aprile 2009, 22:09

c'e' una ragazza che anni fa aveva portato come tesi di laurea la vicenda siciliana del Malusardi..
Bazzani dovrebbe sapere di chi si tratta io non me lo ricordo.. appena lo sento vi informo..
ciao
Grandi risaie, e filari di pioppi,e all'orizzonte montagne maestose,
non si può dire che sia il Paradiso ma è a Vespolate dove sono nato.
Avatar utente
pimpe
Super Vespolino
 
Messaggi: 423
Iscritto il: 1 febbraio 2008, 17:15
Località: lago d'orta


Torna a Vespolate - il nostro paese

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron